Sei in Italia? Visita il nostro store Italiano
Are you outside Italy? Visit our English Store
Sei in Italia? Visita il nostro store Italiano

Artigianalità e innovazione

L’Arte della Maglieria è l’unica capace di combinare artigianalità e innovazione in un processo estremamente avanzato, che richiede almeno 22 fasi distinte per ogni capo, di cui oltre la metà effettuata a mano.

Nell’unità produttiva di Fidenza le fibre nobili e naturali come il cashmere, la seta, il merinos extrafine e i cotoni più pregiati si uniscono nella collezioni di capi e accessori SVEVO, garantendo i più alti livelli di qualità e cura del dettaglio.

I filati

La prima fase della creazione consiste nell’ottimizzazione della qualità dei filati, ripassati all’interno di uno speciale macchinario, che attraverso lo scorrimento di dischi appositi rilascia la quantità di cera necessaria e corrispondente al tocco e alla morbidezza desiderati.

Il filo naturale è setacciato e raffinato per ottenere la massima delicatezza e leggerezza.

In seguito ogni gomitolo è stoccato all’interno di un armadio-contenitore umidificante, dove la fibra naturale riposa per circa tre giorni acquisendo ulteriore elasticità e duttilità.

I telai

I telai utilizzati rappresentano il fiore all’occhiello di SVEVO, guidati costantemente dalle mani dell’uomo.

La tessitura e rifinitura di ogni capo è realizzata con telai inglesi Bentley unici al mondo – Cotton 36 e 42 Gauges – risalenti agli anni ’50.

Originalmente adoperati per la produzione di calze, queste autentiche fuoriserie della manifattura sono state riprogrammate per la produzione della maglieria, grazie all’integrazione di programmi computerizzati e sistemi tecnologici d’avanguardia.

La tessitura

La tessitura dei fili è compiuta sugli speciali telai composti da 8 teste, ciascuna con un pettine dotato di 1 ago per ogni millimetro o, nel caso delle edizioni limitate, da 6 teste con pettini dotati di 1 ago ogni 0,65 mm.

Su ogni pettine sono montate manualmente le parti della maglia che poi passeranno alla successiva tessitura sui macchinari.

Quando il capo è sagomato, gli orli dei colli sono definiti attraverso tagli precisi eseguiti a mano con le forbici.

Il controllo

Le parti intessute sono in seguito disposte su un piano retro-illuminato, dove la luce di una lampada permette di controllare la perfezione dei punti, rilevando eventuali distorsioni e irregolarità per un’immediata rielaborazione e correzione manuale della trama.

L’assemblaggio

Quando le diverse parti del capo sono pronte, si procede all’assemblaggio della maglia.

Un lavoro preciso ed estremamente meticoloso, eseguito anch’esso manualmente su telai a corolla dotati di aghi di diversa grandezza secondo lo spessore della tessitura.

In questa fase intervengono anche le maestranze sartoriali, impegnate nella confezione dei modelli che richiedono l’accostamento di diversi tessuti attraverso le impunture a mano.

Il prodotto finito

La maglia è infine sottoposta a particolari finissaggi in acqua e a secco, cui segue l’asciugatura all’interno di ambienti con aria filtrata e temperature regolate, e la stiratura in tre fasi distinte.

Il capo finito è ora pronto per essere piegato e riposto all’interno del particolare packaging SVEVO, completo di etichette che spiegano la storia e la finissima qualità di ogni modello, indicando la composizione, la tecnica di lavorazione e, nei casi di produzioni esclusive, l’edizione limitata di prodotti artigianali considerati unici per la loro brillantezza, leggerezza e resistenza.

Attendere prego...

Continua lo Shopping Vai al Carrello
Continua lo Shopping Vai al Carrello